Associazione MOTO ARMONICO
Via Canale Scalabrino, 82 | Trapani

info@patrizialosciuto.com
Tel: +39 339 4920968

Blog

Questo è il mio spazio di riflessione ma anche di notizie. Lascio qui parole e immagini, a volte “rubate” con il mio smartphone.  Mi piace scrivere parole che sono nella mia mente, a volte immediate, a volte ponderate. A casa lascio bigliettini ovunque sulle sensazioni che vivo attraverso il mio corpo, sulla bellezza della natura, su un’idea che non voglio vada via. Scrivere è come danzare e respirare. La penna è collegata attraverso la mano al braccio, quindi al corpo e al nostro respiro profondo. Benvenuti nel labirinto della mia mente!

  • Sì sono stati giorni felici a Annonay per la residenza di creazione di "H as Human" alla "Chapelle Sainte Marie" sede della compagnia Abou Lagraa. Nelle due prime settimane di giugno ho vissuto tutto molto intensamente e ho capito, ancora

  • « Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso e si usano le opere d'arte per guardare la propria anima ». George Bernard Shaw

  • I bambini dovrebbero essere lasciati in pace nell'apprendimento di qualsiasi tecnica corporea e lasciati liberi di respirare, esprimersi, improvvisare e sperimentare l'arte del movimento. Che tristezza vedere i corpi dei bambini trasformati e deturpati da tecniche obsolete. I loro corpi

  • Mi sono iscritta ad un laboratorio di scrittura poetica organizzato da Margana Edizioni. E' un percorso bellissimo che sto seguendo con Stefania La Via, poetessa e insegnante compente e sensibile; direi fantastica! Sono molto felice di questa esperienza. Le tecniche

  • Una corretta "postura" (dal latino posĭtura, der. di posĭtus, part. pass. di ponĕre «porre») del corpo umano viene spesso sollecitata da termini quali: "stai dritto", "metti il busto in linea", "cammina con i piedi dritti", "siediti come si deve" e

  • Non tutti sono educati all'Arte e di conseguenza essa non può essere colta da tutti. L'Arte ha a che fare con il visibile e l'invisibile agli occhi pertanto se non si è educati e stimolati in tal senso essa non

  • Parole sussurrate. Parole di conforto. Parole di illusione. Parole di rabbia e rancore. Parole di sabbia. Parole di pietra. Parole di urla sfrenate. Parole delicate. Parole non dette. Parole immaginate. Parole di lingua straniera. Parole di lingua biforcuta. Parole d'amore

  • Penso e ripenso chi sono e non sono. Chi sono, dimmi chi sono? Parole e pensiero? Io ho sempre pensato e poi lasciato su carta di riso ricordo oramai abbandonato. La notte oscilla quei sogni di culla. Mio filo, tuo

  • "Piazzare" il corpo è una frase che ingiustamente si dice in molte tecniche di danza. Per me è sinonimo di assenza di vitalità. Che senso ha essere "piazzati" se l'obiettivo di chi danza è quello di muoversi ed quindi essere

  • Oggi è un giorno importante. Il mio sito è on line. Benvenuto/a nel mio universo della danza e non solo. Cosa significa essere nell'etere oggi? Per me significa esserci nel modo più autentico, essere quella che sono nel mio studio

  • Mi piace lasciarmi trasportare dalle linee, le forme e l'aria che respiro quando danzo in ambiente esterno. Qui nel 2016 al Cretto di Burri a Gibellina per uno shooting con Silvia Giuffré, Giuseppe MIlazzo e Marco Calaciura. Photo © Giuseppe Di

  • Un giorno ho chiesto a Peppe di fare delle foto nella natura. Mi ha risposto così: "La scorsa notte il terreno attorno a casa mia è andato in fiamme! Panico durante la notte

  • Trasmettere la danza è un gesto d’amore; ha senso se si dà all’allievo quello che non si è mai ricevuto e che si è tanto sudato per raggiungerlo per sé stessi. Photo © Franco Consales

  • In sala prove con German Marina per lo spettacolo "Abendrot" (2018) Photo © Francesca M Tobia

  • Evento unico a Trapani, un concerto speciale! Jazz contemporaneo e sperimentale dei Manziluna! Oggi ore 21 chiesa Sant'Alberto a Trapani city. Don't missi it! "Nei loro concerti si realizza un vero e proprio paesaggio multimediale dove la musica, insieme al

  • «Respirer Paris, cela conserve l’âme.» Victor Hugo

  • «Le cœur de Paris, c’est une fleur. Une fleur d’amour si jolie que l’on garde dans son cœur, que l’on aime pour la vie.» Charles Trenet